Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 9 giugno 2010

Tredici anni

Un colapasta
di pensieri al dente
scottati appena
alla fiamma di parole
incandescenti
-grossolani lapilli
di un fuoco fatuo
che brucia intensamente-
Nel giardino dei sogni
occhi acuti come spilli
infrangono i divieti
e scrutano attenti
a difesa dei confini.
Ed è il sapore liquido
dei primi sentimenti
che scorre sulla schiena
-come una piccola pioggia
lenta insistente e leggera
sopra il vetro della finestra.

1 commento: